...cosa dicono i partecipanti

b adultiscuola2

 

“Nell’epoca dei social in cui giovani e meno giovani passano il tempo perennemente con il dito e gli occhi sullo schermo dello smarthphone la proposta dell’Unitre di Nichelino  offre la possibilità di viverla veramente una vita social, conoscendo  persone nuove, parlando e guardandosi negli occhi e allo stesso tempo incrementando le proprie conoscenze”: ci accoglie con queste parole Paolo Colombo, presidente Unitre nella sede di via Moncenisio dove il comitato organizzatore ha lavorato tutto il mese di agosto affinchè tutto sia pronto anche quest’anno il 19 settembre, giorno di avvio delle iscrizioni.

La proposta è molto interessante, come sempre: circa 60 corsi, tutti a Nichelino, a cui si può accedere senza limite di età e senza titolo di studio, con una cifra di iscrizione di 50 € che consente di partecipare a tutte le iniziative per tutto l’anno.

Negli anni scorsi sono stati circa 1000 ogni anno gli iscritti, per la maggior parte nichelinesi ma  l’iniziativa vede anche la partecipazione di molte persone di altre città: sovente si iscrivono interi gruppi di amici che passano così insieme la serata, magari imparando l’arte del tango argentino o confrontandosi su temi più culturali.

Interamente basata su volontariato, l’Unitre di Nichelino è realizzata grazie  alla collaborazione del giornale “Nichelino Comunità”, del Comune di Nichelino, delle scuole, del Circolo Polesano e della Croce Rossa, dei Comitati di Quartiere  che mettono a disposizione i locali dove si tengono i corsi.

Nella proposta di quest’anno non mancano i corsi nuovi che si affiancano a quelli tradizionali, magari con un nuovo programma.

C’è una proposta per tutti, da chi predilige i corsi più impegnati come Psicologia, Medicina, Diritto, Filosofia, Teologia, Inglese ecc…, a chi ricerca  le iniziative  di svago come il ballo latino americano, il Liscio, Tango Argentino, Danze Popolari, Balli di gruppo,  il Teatro,  i laboratori o gli approfondimenti tematici come  Internet, Giardinaggio  o il corso di Storia dell’Arte e tanti altri ancora.

 

Sempre molto buoni i commenti dei partecipanti.

“ Ormai sono un veterano – ci dice Giovanni, sulla sessantina. Mi sono iscritto dieci anni fa pensando che sarei andato in pensione presto e invece sono ancora al lavoro…comunque bella esperienza, ti costringe a tenere acceso il cervello, conosci persone e cose e in più è tutto a Nichelino, non ci si deve nemmeno spostare”.

Marco e Michela sono due tipi completamente diversi da Giovanni. Età sulla trentina, qualche tatuaggio che appare qua e là ma identico entusiasmo per i corsi Unitre: “All’inizio c’è un po’ di confusione poi la gente sceglie cosa piace di più e tutto ridiventa normale. Frequentiamo i corsi di ballo e le lingue straniere”.

C’è poi chi apprezza in particolare il fatto di conoscere persone nuove come Tiziana, 42 anni: “Vivevo un momento difficile, frequentando i corsi ho conosciuto belle persone con le quali facciamo iniziative insieme, anche fuori dai corsi, un bel modo per tornare ad assaporare il gusto della vita”.

Anche quest’anno le iscrizioni inizieranno nel mese di settembre, più precisamente il giorno 19.

Per iscriversi occorrerà recarsi nella sede dell’UNITRE in via Moncenisio 24 A, nel plesso della scuola Manzoni, nei giorni di martedì e giovedì (16,30/19) e il mercoledì sera (20,30-22,30).

Una raccomandazione arriva dalla sede Unitre a tutti gli interessati: “Ogni anno siamo costretti a chiudere dopo poco tempo alcuni corsi per troppa affluenza: consigliamo a tutti di iscriversi nei primi giorni, così potranno scegliere senza limiti tra tutti i corsi a disposizione”.

 

 

                                                                                            

 

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui Privacy navigazione.

Accetto i cookie in questo sito.

EU Cookie Directive Module Information