• Create an account
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.

Font Size

Cpanel

Programmi dei corsi e informazioni logistiche

 

Puoi consultare i programmi nella sezione di questo sito.

Puoi scaricare qui  il volantino delle iniziative 2017/2018

 

L'avvincente storia dei "Banditi dello spazio"

cordigliaNell’ambito del corso di ESPLORAZIONE DELLO SPAZIO – tenuto dal dr. Umberto Cavallaro (giunto quest’anno alla terza edizione e seguito con sempre maggior interesse dagli iscritti all’UNITRE), abbiamo avuto nella lezione dell’11 febbraio 2016 un ospite d’eccezione: Max Judica Cordiglia.

Durante la serata egli ha tenuto per due ore l’uditorio col fiato sospeso;   ha raccontato dal vivo l’avvincente storia, quasi fantascientifica,  dei due radioamatori di Torino (il papà e lo zio)  che oltre 50 anni fa, negli anni della guerra fredda sovietico-americana,  hanno scardinato i segreti delle superpotenze ai tempi della conquista dello spazio, imperversando nelle cronache del tempo in Italia e nel mondo.

“Banditi dello Spazio” li chiamarono il 7 aprile 1965 il quotidiano del Ministero della Difesa russo Stella Rossa e, successivamente, il più importante quotidiano moscovita Isviestia,  infastiditi dalla intromissione dei due ragazzi, geniali e intraprendenti.

I fratelli Judica Cordiglia, appassionati di comunicazioni ed elettronica, usando con intelligenza e fantasia strumenti rudimentali per lo più autocostruiti, riuscirono a forzare la sicurezza militare sovietica e americana e a beffare KGB, CIA e NASA, intercettando voci e suoni provenienti dallo spazio.

Con una serie di contributi audio, filmati e documenti dell’epoca, Max Judica Cordiglia ha attraversato gli anni salienti della storia della conquista dello spazio da parte delle due super-potenze americana e sovietica con una narrazione cronologica e ricca di aneddoti personali (i sui genitori, gli zii e i nonni). Durante la serata abbiamo sentito le registrazioni delle voci dei successi e delle tragedie spaziali sovietiche e le inquietanti testimonianze registrate di veicoli spaziali, con uomini e donne e animali a bordo, che sono verosimilmente falliti disintegrandosi o disperdendosi nello spazio; il primo astronauta americano J. Glenn che andò in orbita intorno alla terra e il colloquio con la NASA dei tre astronauti (Armstrong, Aldrin e Collins) nel momento di scendere sulla luna.

Particolarmente drammatica è stata la voce angosciata dell’astronauta sovietica che rendendosi conto della sua tragica situazione e l'impossibilità di un rientro sulla terra, sospirò disperata: "tutto questo il mondo non lo saprà mai!"…

Angelo Siro

Informazioni per l'iscrizione

 
 
You are here L'avvincente storia dei "Banditi dello spazio"
Oltre 1000 iscritti da 25 città diverse, più di 50 corsi, conferenze, gite e visite didattiche

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui Privacy navigazione.

Accetto i cookie in questo sito.

EU Cookie Directive Module Information